080 394.44.48
Clicca per Chiamarci

Dall’Aap, linee guida aggiornate sull’igiene orale e contro le carie

Notizia del
Bambini Igiene Orale

Secondo quanto affermato da David Krol, odontoiatra e presidente del Comitato esecutivo Aap sulla salute orale, ogni pediatra dovrebbe essere informato sui meccanismi che portano alle carie, essendo il medico che con maggior frequenza segue i più piccoli. E non solo: dovrebbero essere aggiornati anche sulle tecniche per prevenirle e sugli interventi utili a mantenere la loro salute orale.

Sempre secondo Krol, la prevenzione delle carie necessita di un approccio globale, che include la valutazione precoce del rischio da parte del medico e un’attenta sorveglianza della famiglia. A tal scopo, sarebbe fondamentale concentrarsi sui principali fattori di rischio, tra cui la dieta e l’igiene orale.

I pediatri dovrebbero sempre sottolineare l’importanza non solo dell’allattamento al seno per i primi sei mesi ma anche del saper contenere l’assunzione di cibi e bevande zuccherate e di bibite gassate: i bambini dovrebbero consumare prevalentemente acqua fluorata di rubinetto.

Per quanto riguarda invece l’igiene orale, l’Aap raccomanda di spazzolare i denti del bambino, non appena appaiono, almeno due volte al giorno con un tamponcino e una piccola quantità di dentifricio al fluoro. In seguito si insegnerà al bambino l’uso corretto dello spazzolino.

Infine, l’Aap prende posizione sul ciuccio e sul dito in bocca: se queste abitudini durano oltre il terzo anno di vita, possono provocare seri problemi alle strutture dentali. In tal caso, è opportuno il parere di un dentista.