080 394.44.48
Clicca per Chiamarci

Dicono di noi

Articolo da “PIÙ SALUTE E BENESSERE” – Febbraio 2011

“Il mio obiettivo è salvaguardare il più possibile i denti, curando anche lo stato di salute del parodonto, che è la struttura di supporto del dente”.

Si occupa soprattutto di parodontologia e malattie legate al parodonto Antonio De Palma, giovane odontoiatra con studio a Giovinazzo, in provincia di Bari. Per mantenere una bocca in buona salute è fondamentale, oltre alla cura delle carie, prestare grande attenzione anche a questa struttura di supporto al dente.

I sintomi più comuni e tipici che devono far pensare alla parodontopatia – spiega il dottor De Palma – sono la mobilità dei denti e il sanguinamento delle gengive. Responsabile di questo tipo di disturbi è un’infezione batterica, ma occorre considerare anche la suscettibilità, che è la predisposizione del paziente. Importanti anche gli stili di vita: da evitare il fumo di sigaretta, l’alimentazione non corretta, la sedentarietà, lo stress e la cattiva igiene orale”. Occorre allora intervenire subito, perché la paradontopatia può condurre, nei casi più gravi, e se non curata tempestivamente, alla caduta dei denti.

Il primo intervento – spiega il dottor De Palma – consiste nella rimozione della placca e del tartaro dalla bocca, che sono i substrati ideali per i batteri. In seconda battuta occorre programmare un trattamento di mantenimento con sedute periodiche, ogni 3-4 mesi, di igiene professionale associata alla buona igiene orale a casa. Il dentista infatti può essere molto abile, ma occorre anche la collaborazione del paziente”.

La parodontopatia colpisce in genere persone adulte, ma ne possono soffrire anche soggetti più giovani. Un parodontologo deve essere però anche un buon implantologo perché le due specialità sono strettamente collegate: “Ho appena terminato un corso di chirurgia parodontale applicata di seccondo livello all’Università di Chieti – rimarca il Dottor De Palma – e in genere il chirurgo con una preparazione parodontale utilizza tecniche più conservative rispetto a un chirurgo che non si occupa di questa branca dell’odontoiatria”.

Quando i danni alla bocca sono infatti irreversibili il ricorso all’implantologia serve a ripristinare i denti mancanti. Oggi sono disponibili tecniche avanzate come la chirurgia guidata: tramite una Tac, l’impiego di computer e di “mascherine”, è possibile inserire l’impianto senza che sia necessario eseguire un lembo.

Dopo una sola seduta il paziente può tornare a casa con denti provvisori. Il dottor De Palma lavora assieme a un’équipe di professionisti del settore, ciascuno dei quali ha una sua specializzazione. Si va dall’igienista dentale all’endodonzista che si occupa di terapie canalari, o all’ortodonzista che lavora invece sull’allineamento dei denti.

Scarica l’articolo in PDF

ORARI

da lunedì al venerdì
dalle 9.00 alle 19.00

sabato e domenica chiuso.
si riceve su appuntamento.

Via B. Lupis, 11
70054 - Giovinazzo (Bari)

080 394.44.48

NEWSLETTER

Iscriviti alla newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle attività del nostro Studio.

[contact-form-7 404 "Not Found"]